(cod.14154)

Design di filiera. Il ruolo del progetto nel sistema produttivo emiliano-romagnolo

Il design è (ancora) un vanto del sistema Italia e il suo ruolo risulta tanto più importante quanto più viene inteso nel significato anglosassone di “progettazione/progettualità”, rispetto all’accezione più italiana di “styling”.
Attraverso la presentazione di best practice, il convegno ha l’obiettivo di evidenziare il vantaggio competitivo offerto dall’inserimento di metodologie progettuali all’interno dei comprensori produttivi emiliano-romagnoli.
L’evento vuole far emergere e mettere a confronto ipotesi di lavoro strategiche per l’economia e la società emiliano-romagnola, per avvicinare le politiche all’operatività delle imprese, per la trasformazione di una attitudine in sistema.
La sessione di lavoro si articola in:
Design e formazione
Design e cultura
Design e industria
Design, filiera, internazionalizzazione

 

AGENDA

h 9.40: Registrazione
h 10.00: Apertura lavori

Morena Diazzi (Direttore generale Attività Produttive, Regione Emilia Romagna): Saluti
Silvano Bertini (Responsabile Servizio Politiche di Sviluppo Economico, Direzione Generale Attività Produttive, Regione): Il ruolo delle filiere
Carlo Branzaglia (Presidente, Adi Emilia Romagna): Design e innovazione

Patrizio Bianchi (Assessore Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro, Regione Emilia Romagna

Best practice: dal materiale al processo
Gianni Gamberini (Presidente, Grafiche dell’Artiere, stampa)
Sergio Mezzini (Amministratore, Eutecha, packaging)
Alberto Selmi, Amministratore Delegato Laminam, ceramica)
Graziano Verdi (Presidente, GranitiFiandre/Iris Group, rivestimenti)
   
Massimo Mezzetti Assessore Cultura, sport Regione Emilia Romagna
     
Best practice: dal processo al prodotto
 Maurizio Borghetti (Amministratore Unico Effegibi, prodotti bagno)
 Andrea Ferraresi (Responsabile Design Center Ducati)
Mario Fedriga (Responsabile Centro Stile Technogy, fitness)
 Enrico Speroni (Direttore Ricerca Sviluppo, Methis, arredi di comunità)
 
Giancarlo Muzzarelli (Assessore Attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile)

Conclusioni
h 13.30: Chiusura lavori