June, 2021

17jun11:00 AM12:30 PMVirtual EventTransizione energetica e obiettivi di lungo termine: confini da superare, soluzioni da sviluppare11:00 AM - 12:30 PM Date:17 JuneThematic:Climate Change,Digital, AI, Big Data,Energy,Smart CitiesLanguage:ItalianContent Type:Digital workshopTarget audience:Enterprises,Public Administrations,Start-ups,Training organisations,Universities and Research

Event Details

Neutralità climatica e 100% dei consumi energetici alimentati da fonti rinnovabili. Questi gli obiettivi strategici, e ambiziosi, che l’Emilia-Romagna si è posta adottando una visione di lungo termine che prevede la costruzione di scenari e il monitoraggio delle traiettorie tecnologiche, ma anche un ruolo proattivo e responsabile dei diversi soggetti, per contribuire a realizzare in modo efficace nel tempo una innovazione di tipo sistemico. Ne nascono molte opportunità: valorizzare il ruolo di ciascuno, proporre nuovi strumenti, soluzioni, applicazioni, di farne oggetto di ricerca applicata e di business facendo della sostenibilità nel lungo termine un driver di crescita e di innovazione.

Agenda

Saluti introduttivi
Vincenzo Colla – Assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione, Regione Emilia-Romagna

Parte 1. obiettivi e strumenti di policy
Come può prepararsi una regione che intende fare nei prossimi anni della sostenibilità energetica ed ambientale un fondamentale driver di crescita e resilienza, su quali scenari e quali traiettorie tecnologiche sta impostando le proprie linee di sviluppo per il raggiungimento degli obiettivi di lungo termine che si è data? Gli scenari al 2030, il piano attuativo regionale per i prossimi anni, il contributo del PNRR.

Attilio Raimondi – Regione Emilia-Romagna
Davide Scapinelli – ART-ER
Caterina Calò – ART-ER

Parte 2. Confini da superare, soluzioni da sviluppare
Il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità energetica richiede una innovazione sistemica, per la quale i protagonisti superano alcuni dei propri “confini” e assumono un atteggiamento più attivo e responsabile. Come interpretare questa necessità? Quali tipi di strumenti, dati e funzioni innovative occorrerà mettere a disposizione di cittadini, enti locali, imprese per abilitarli al ruolo proattivo che viene richiesto loro?

Tiziana Toto – Responsabile Politiche Energia e Ambiente, Cittadinanzattiva
Alessandro Rossi – Direttore Politiche energetiche e ambientali, ANCI Emilia-Romagna
Andrea Canetti – Responsabile Area Economia, Confindustria Ceramica

Parte 3. Grandi e piccole sfide per il sistema dell’innovazione
Come può rispondere il sistema dell’innovazione alla necessità o alla possibilità di nuove soluzioni, tecnologie, applicazioni, servizi? Quali spunti e quali sfide e quali opportunità, più generiche o più specifiche, si possono girare agli esperti della ricerca e alla comunità degli innovatori?

Alberto Sogni – Consiglio direttivo Clust-ER Greentech
Marcello Balzani – Presidente Clust-ER Build, (oppure Silvia Rossi – manager Clust-ER Build)
Claudio Rossi – Università di Bologna e Value Chain ERMES / Clust-ER Mech
Sanzio Bassini – Sanzio Bassini, Direttore Dip. Supercomputing Applications and Innovation CINECA,
Direttore Scientifico IFAB e membro del CD di Associazione Big Data

Coordina: Fabrizio Tollari, ART-ER

Virtual Event Details

Event has already taken place!

Organizer

ART-ER

X