8° Salone Internazionale della ricerca industriale
BOLOGNAFIERE - 5-6 giugno 2013
italiano
english
china
(cod.20841)

Cluster Tecnologici Nazionali e HORIZON 2020: il contributo italiano al rinascimento europeo

Categoria:
Convegno
Giorno/Ora:
Mercoledì 5
ore: 10:00
Posti:
Durata:
2 ore
Sala:
Sala 3, Pad.34

Evento terminato

Il MIUR ha recentemente lanciato l’iniziativa HIT2020¬Horizon Italia 2020, che delinea una originale strategia per rafforzare la partecipazione italiana al programma europeo Horizon 2020, assegnandole un valore fondamentale per il futuro del Paese.
Il programma valorizza il ruolo della ricerca per la sua capacità di intercettare le sfide sociali e farne occasioni per migliorare la vita dei cittadini e la competitività delle imprese e dei territori.
Una ottima ricerca e la sua adeguata valorizzazione sono due elementi chiave da considerare: per fare innovazione in modo sempre più efficace e rapido, è necessario migliorare le relazioni tra chi produce conoscenza e chi la utilizza.
E’ utile inoltre perseguire una effettiva integrazione tra i diversi livelli amministrativi che intervengono nel processo, in particolare tra i livelli nazionale e regionale.
I Cluster Tecnologici Nazionali, progettati nel 2012 a seguito di una iniziativa del MIUR in preparazione della nuova strategia Horizon 2020, costituiscono una modalità operativa di collaborazione strategica e strutturata tra ricercatori e utilizzatori della ricerca.
I Cluster, per dimensione operativa e di investimento, hanno mobilitato una parte importante del Paese attorno a 8 priorità tematiche, sulle quali sono ora disponibili piani di sviluppo strategico e progettualità concrete.
I Cluster Tecnologici Nazionali inoltre hanno consentito di includere le Regioni nel processo di definizione di obiettivi strategici e priorità, richiedendo una piena condivisione delle fasi operative di implementazione, fino ad integrare tali obiettivi in accordi di programma congiunti.
I Cluster Tecnologici Nazionali rappresentano, dunque, una concreta possibilità per sperimentare modalità collaborative nuove e adeguate alle sfide di Horizon 2020.

La Sessione Plenaria di apertura di R2B Research to Business 2013 propone un confronto sull’importanza di questa misura e sulla sua capacità di rappresentare un vero strumento competitivo per il Paese.

Partecipano:
Patrizio Bianchi , Assessore Scuola Formazione Professionale, Università e Ricerca, Lavoro Regione Emilia-Romagna
Raffaele Liberali , Capo Dipartimento del MIUR per l'Università, l'AFAM e la Ricerca
Andrea Bianchi , Direttore Generale per la Politica Industriale e la Competitivita del MISE
Robert¬Jan Smits (in collegamento da Bruxelles tbc), Direttore Generale Ricerca e Innovazione, Commissione Europea
Luigi Nicolais , Presidente CNR
Marco Baccanti , Presidente Commissione Ricerca & Innovazione Confindustria Emilia¬Romagna

Conclude
Gian Carlo Muzzarelli , Assessore Attività produttive, Piano energetico e Sviluppo sostenibile, Economia verde, Edilizia, Autorizzazione unica integrata Regione Emilia¬Romagna

Modera: Paolo Bonaretti, Direttore Generale ASTER

Smau Servizi srl con socio unico - P.IVA: 02796871206 - - - - design by: gabriele parpaiola